1 Maggio 2016: più valore al lavoro

image_print

ACLI 1 maggio2016Le ACLI Piemonte aderiscono alle manifestazioni per la celebrazione del 1 Maggio, Festa delle lavoratrici e dei lavoratori, indette, come sempre, da CGIL, CISL e UIL.

In questa fase critica e delicata della vita del nostro Paese e della nostra Regione, ritrovarsi ancora una volta a testimoniare l’importanza sociale e democratica del Lavoro va oltre la necessaria memoria e lo spirito celebrativo di cui una tale manifestazione è fatta.

Significa chiedere con forza alla politica e alle istituzioni che dalle parole si passi ai fatti e che si attivino al più presto politiche efficaci per contrastare la disoccupazione e la crescente povertà che genera. Le nostre comunità sono sempre più in sofferenza. Pur in presenza di alcuni timidi segnali di ripresa è sempre più forte la necessità di riorientare il nostro modello di sviluppo economico alla produzione di posti di lavoro e al rafforzamento del welfare.

In più, quest’anno, il 1 Maggio cade a pochi giorni dall’inizio del 25° Congresso Nazionale della nostra Associazione. Le ACLI, che fondano la propria identità associativa sul “valore lavoro” ribadiranno, in questa occasione, la propria fedeltà e il proprio impegno verso i lavoratori e le lavoratrici, siano essi occupati o disoccupati, con la convinzione che la società che vogliamo, solidale, giusta, pacifica e serena, si può costruire solo investendo sulla grande forza costruttiva del LAVORO.

Anche per questo invitiamo tutti gli aclisti e le acliste a partecipare alle manifestazioni in programma nelle proprie realtà di riferimento. In particolare segnaliamo quella convocata nel capoluogo di regione con ritrovo Domenica 1° maggio 2015, insieme alle ACLI provinciali di Torino, alle ore 9.15 in via Po angolo Piazza Vittorio, di fianco al giornalaio.

Buon 1 maggio a tutte e tutti!

Le ACLI Piemonte – www.aclipiemonte.it

Condividi
  •  
  •  
  •  

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *