Entro il 18 giugno contributi per il diritto allo studio 2018-2019

image_print

Le famiglie degli studenti residenti in Piemonte e iscritti per l’anno scolastico 2018-2019 a scuole statali o paritarie o agenzie formative accreditate per l’obbligo formativo possono chiedere entro il 18 giugno 2018:

  1. Voucher Scuola per l’anno scolastico 2018-2019per iscrizione e frequenza (retta scolastica” oppure, in alternativa, libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, trasporti e attività integrative inserite nel Piano dell’Offerta Formativa. Requisiti: ISEE 2018 fino a 26.000,00 euro;
  2. Contributo statale Libri di testo anno scolastico 2018-2019per spese relative all’acquisto di libri di testo. Requisiti: ISEE anno 2018 fino a 10.632,94 euro.

Possono richiedere i contributi:

  • uno dei genitori appartenenti al nucleo familiare dello studente;
  • il legale rappresentante dello studente;
  • lo studente stesso se maggiorenne.

Per presentare la domanda è assolutamente necessario il modello ISEE aggiornato, vi aspettiamo al CAF ACLI della provincia di Alessandria (ad Alessandria, Acqui Terme, Casale Monferrato, Novi Ligure, Tortona e Valenza), i nostri operatori saranno a vostra disposizione.

Le richieste di contributo devono essere presentate alla Regione Piemonte esclusivamente utilizzando il modulo disponibile accedendo all’applicazione cliccando su questo link quindi: direttamente su SistemaPiemonte con credenziali (le credenziali per presentare la domanda attraverso SistemaPiemonte ottenute per i precedenti bandi sono ancora valide. Se smarrite vanno nuovamente richieste); con il modulo presente sul sito. A questo link è stato pubblicato l’elenco degli uffici che rilasciano le nuove credenziali. Non è ammessa nessun’altra modalità di presentazione della domanda e il termine di scadenza del bando sarà il 18 giugno 2018 alle ore 23,59 e non sarà soggetto a proroghe.

Servizio comunicazione Patronato ACLI Alessandria – Anna Serafini

Condividi
  • 3
  •  
  •  

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *