Esposizione all’amianto nuova proroga domande al 30 giugno

image_print

cassa-integrazione e infortunioCon messaggio n. 2489/2015 del 10 aprile l’Inps ha comunicato che il termine ultimo per la presentazione della domanda di riconoscimento dei benefici per l’esposizione all’amianto è stato spostato al 30 giugno 2015. Tale scadenza riguarda la deroga al regime previdenziale previsto per le attività con esposizione all’amianto introdotta dall’art. 1, comma 115, della legge n. 190/2014 (Legge di Stabilità 2015).

Per i lavoratori iscritti all’Ago (Assicurazione generale obbligatoria) e assicurati per il rischio malattie professionali all’Inail questa norma ha previsto la possibilità di presentare domanda all’lnps per il riconoscimento della maggiorazione contributiva del periodo d’esposizione all’amianto in attività lavorativa, secondo il regime vigente al tempo in cui l’esposizione si è avuta. Il beneficio consiste nell’applicazione del coefficiente pari a 1,5 (piuttosto che 1,25) al periodo contributivo di esposizione all’amianto, da far valere sia ai fini della maturazione del diritto alla pensione. A beneficiare di tale deroga sono i lavoratori che hanno i seguenti requisiti:

  • siano assicurati all’Ago, gestita dall’INPS, e all’assicurazione obbligatoria contro le malattie professionali, gestita dall’INAIL;
  • siano dipendenti da aziende che hanno collocato tutti i dipendenti in mobilità per cessazione dell’ attività lavorativa;
  • abbiano ottenuto in via giudiziale definitiva l’accertamento dell’avvenuta esposizione all’amianto per un periodo superiore a dieci anni e in quantità superiore ai limiti di leghe e che, avendo presentato domanda successivamente al 2 ottobre 2003, abbiano conseguentemente ottenuto il riconoscimento dei benefici previdenziali di cui all’articolo 47 del decreto-legge 30 settembre 2003, n. 269, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 novembre 2003, n. 326.

Le prestazioni conseguenti non possono avere decorrenza anteriore al 1 gennaio 2015. L’Inps ha precisato che sono invece esclusi gli iscritti a fondi sostitutivi esclusivi ed esonerativi dell’Ago e i lavoratori non soggetti all’assicurazione Inail (circolare n. 8/2015).

La domanda può essere presentata entro e non oltre il prossimo 30 giugno. Si ricorda che il termine originariamente fissato era il 31 gennaio 2015 ma in base alla deroga la scadenza è stata prorogata al 30 giugno 2015.

Il Direttore – Mariano Amico

Condividi
  •  
  •  
  •  

Potrebbe anche interessarti...

2 risposte

  1. A dolina Giuseppe ha detto:

    Buongiorno sono in mobilità o vinto causa corteo INPS ESP amianto presentata domanda nei termini .la notifica lo potuta fare solo il19/05/2015 INPS mi dicono che per renderla in giudicata la sentenza deve passare 60 giorni quindi 19/07/2015 la deroga parla 30/06/2015 (mi sento discriminato )in quanto i 6 anni che potevo aver riconosciuto mi permettevano di andare in pensione distinti saluti

    • Acli Alessandria Editore ha detto:

      Buon giorno,
      la data del 30 giugno 2015 è il termine ultimo per la presentazione della domanda di riconoscimento dei benefici per l’esposizione all’amianto, la scadenza entro cui presentare la domanda. Se lei la domanda l’ha presentata il 19/05/2015 dovrebbero averlo fatto nei termini prestabiliti.
      Per tranquillità mi consulta con la collega che si occupa di queste pratiche e le invierò la risposta in privato. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *