Proroga Permessi Emergenza Ucraina

image_print

Con la Legge di Bilancio 2024 sono state prorogate alcune misure in favore della popolazione ucraina accolta in Italia a seguito del conflitto. Si tratta della proroga dello stato di Emergenza e di misure relative all’accoglienza e all’assistenza, nonché sulla validità del Permesso di Soggiorno per protezione temporanea rilasciato alle persone provenienti dall’Ucraina.

I Permessi di Soggiorno che riportano come data di scadenza 4 marzo 2023 già rilasciati ai beneficiari di protezione temporanea e validi fino al 31 dicembre 2023, conservano la loro validità fino al 31 dicembre 2024. Il Permesso di Soggiorno perse efficacia ed è revocato, anche prima di tale scadenza, nel caso in cui il Consiglio dell’Unione Europea dovesse adottare la decisine di far cessare la protezione temporanea.

Un’importante Novità riguarda la possibilità di convertire tali titoli di soggiorno in Permessi per Lavoro. La conversione avviene dietro domanda dell’interessato alla Questura competente e in presenza dei requisiti, nonché a fronte del versamento del contributo pari a 40-50 euro a seconda della durata del Permesso di uno o due anni, connessa alla durata del rapporto di lavoro.

Si sottolinea che al titolare di questo Permesso permangono tutti i diritti connessi definiti dal DPCM del 28 marzo 2022 relativi all’assistenza sanitaria, all’accesso al mercato del lavoro, allo studio.

Per avere tutte le informazioni chiama il numero unico 0131.25.10.91 per fissare un appuntamento presso lo Sportello Migranti delle ACLI provincia Alessandria più vicino a te.

Grazie al finanziamento 5×1000 IRPEF 2022 – progetto “Family Care – Punto Famiglie” si si può promuovere la divulgazione delle notizie e informazioni legate alle persone straniere e migranti. In questi anni il progetto “Family Care – Punto Famiglie” si è attivato in ogni sede ACLI della provincia di Alessandria.

Servizi Comunicazione ACLI Alessandria

Condividi
  •  
  •  
  •  

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *